Arrestata ternana per detenzione ai fini di spaccio dalla Polizia di Stato di Terni

NewTuscia Umbria – TERNI – Proseguono senza sosta i controlli del territorio da parte della Polizia di Stato di Terni, finalizzati alla prevenzione e al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti.
Ieri pomeriggio, nei servizi straordinari, disposti dal Questore Bruno Failla, oltre alle pattuglie della Squadra Volante, sono stati impiegati – sia in centro che in periferia, parchi compresi – il Reparto Prevenzione Crimine Umbria-Marche e un’unità cinofila di Nettuno con il cane Enduro.
E’ stato proprio Enduro che, alle 17.30, appena oltrepassata la soglia di un bar di viale dello Stadio, ha portato gli operatori nel retrostante magazzino, dove, opportunamente occultati in una scrivania, sono stati rinvenuti circa 50 grammi di cocaina, contenuta in un involucro di nylon, mentre altri 7 grammi sono stati trovati dentro una busta di carta, oltre a poco meno di 30 grammi di sostanza da taglio; è stato anche rinvenuto materiale per il confezionamento delle dosi e, in un barattolo di caffè, un bilancino di precisione.
La proprietaria del bar, una 56enne ternana, è stata arrestata e messa a disposizione del Pubblico Ministero, la dr.ssa Giulia Bisello; fissata per questa mattina la direttissima.
Ieri, oltre all’arresto, sono stati sanzionati, per 400, euro due clienti presenti all’interno del bar per violazione delle misure Covid ed è stata disposta la sospensione della licenza per 5 giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *