Giornata mondiale contro violenza donne, Montecastrilli, assessora Baiocco: “Pandemia ha messo in luce disparità trattamento donne in tutti i campi”

NewTuscia Umbria – MONTECASTRILLI – Uno scambio virtuale di esperienze sarà al centro dell’iniziativa programmata per l’8 dicembre dall’assessora comunale alle pari opportunità Benedetta Baiocco per celebrare, pur se solo in videoconferenza, la Giornata mondiale contro la violenza sulle donne che si celebra oggi. “Alcune protagoniste si racconteranno e condivideranno il proprio vissuto attraverso la scrittura, la narrazione di sé, i propri romanzi”, spiega la Baiocco. “Sarà l’occasione per leggersi più in profondità – aggiunge – per capire qualcosa di più su noi stesse e scoprire che il percorso fatto da altre può aiutarci a comprendere che non siamo sole e che insieme si possono superare anche le difficoltà che ci appaiono insormontabili”.

Sulla Giornata che si celebra oggi l’assessore ha diffuso poi questo suo intervento:

“La giornata internazionale dedicata al contrasto della violenza sulle donne, in quest’anno caratterizzato da una pandemia senza precedenti, impone una riflessione diversa. Non c’è dubbio, infatti, che questa pandemia ha messo in luce in maniera particolarmente evidente le disparità e le difficoltà che le donne si trovano costrette ad affrontare quotidianamente, in tutti i settori del vivere civile: da quello familiare a quello lavorativo, fino alla salute, di cui oggi, più che mai, riscopriamo il valore assolutamente fondamentale e preminente. Penso ad esempio al tema della prevenzione, che mai come oggi si dimostra straordinariamente importante e alla medicina di genere, che in tempi di emergenza sanitaria rischiano purtroppo di essere un lusso che tante donne non possono permettersi, pur essendo le armi migliori a nostra disposizione per combattere efficacemente molte delle patologie prettamente femminili.

D’altro canto questo è il tempo in cui alcuni tradizionali tabù e stereotipi stanno finalmente venendo meno: tante figure femminili di rilievo stanno emergendo imponendosi con forza ed autorevolezza all’apice di posizioni di responsabilità da sempre appannaggio da sempre di soli uomini: nella scienza, nella politica, nella cultura, in tante parti del mondo, apportando la propria visione, le proprie competenze e la propria sensibilità, mettendole al servizio delle comunità.

L’amministrazione comunale di Montecastrilli, che ormai da alcuni anni celebra questa Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne con l’Iniziativa “Volley Helping Women”, tesa a sensibilizzare la nostra comunità nei confronti di questa piaga sociale, quest’anno deve fermarsi. Ma non deve assolutamente fermarsi quel ”movimento” fatto di tante azioni quotidiane e di iniziative significative ed essenziali. Anche la nostra realtà, seppur piccola, avverte l’urgenza e la responsabilità di sostenere tutte quelle donne che subiscono violenze, non solo fisiche ma anche psicologiche”.    (ptn 673/20   10.00)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *