Il Rotary dona dei tablet all’Istituto professionale di Orvieto

NewTuscia Umbria – ORVIETO – Il giorno 27 aprile il Rotary Club Orvieto ha donato cinque tablet all’IPSIA.

La Dirigente Dott.ssa Cristiana Casaburo ha fatto gli onori di casa accogliendo la delegazione rotariana presso l’Istituto Professionale “ Luca Coscioni”.

L’iniziativa è frutto di un progetto nato dalla collaborazione tra il Rotary Internazionale e il governo degli Stati Uniti, per il tramite di USAID, la principale agenzia di sviluppo che opera in oltre cento Paesi nel mondo, tesa a promuovere innovazione e sviluppo.

I tablet sono stati consegnati da Luca Cipiccia, Assistente del Governatore Rossella Piccirilli del Distretto Rotary 2090 (che comprende le regioni di Abruzzo, Marche, Molise e Umbria) per i Club di Orvieto, Amelia-Narni, Terni e Todi, e da Patrizia Ceprini, Presidente del Rotary Club Orvieto – Distretto 2090, accompagnati per l’occasione dalla Socia del Club Giuliana Bianconi de Valletta e da Matteo Panzetta, neo membro del Rotaract Club Orvieto.

La delegazione è stata accolta dalla Prof.ssa Cristiana Casaburo, Dirigente Scolastica dell’Istituto, dalla DSGA Tiziana Bocchino, dal Vicepreside Prof. Benedetto Vagnetti, e da una nutrita rappresentanza di studenti, nella bellissima cornice della “Sala Eventi”  appena restaurata.

La Presidente Patrizia Ceprini, ha esposto , ai presenti , le iniziative e i progetti attuati dal Rotary Club Orvieto e Matteo Panzetta ha parlato di Rotaract e delle attività svolte dai giovani rotaractiani, tra cui il Progetto Reboot in collaborazione con il Distretto 2090.

Infine l’assistente del Governatore Luca Cipiccia ha  portato alla D.S. i saluti del Governatore Rossella Piccirilli, ed ha illustrato i dettagli del progetto Rotary – USAID  finalizzato a supportare il nostro Paese, duramente colpito dal COVID-19, per sostenere la risposta alla pandemia, preparare le comunità per il possibile reiterarsi dell’emergenza sanitaria ed affrontare il conseguente impatto sociale ed economico a medio e lungo termine.

Al termine della cerimonia i ragazzi, dell’indirizzo enogastronomico,  guidati dai docenti Prof. Giuseppe Solombrino e Prof. Nicola Giangiordano,  hanno realizzato, per onorare la presenza degli  illustri ospiti, un delizioso buffet,  nel rispetto delle norme anti-covid.

La manifestazione ha offerto l’occasione alla D.S dell’IISACP di mettere la Scuola al centro del dibattito culturale e politico per  implementare la collaborazione con le associazioni attive e presenti sul territorio, al fine di promuovere una connessine tra le nuove generazioni che entreranno nel mondo del lavoro e  il territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *