Inaugurata a Ciconia nuova area fitness nei giardini comunali di via degli Aceri

NewTuscia Umbria – ORVIETO – Come annunciato nei giorni scorsi, questa mattina a Ciconia è stata inaugurata la nuova area fitness realizzata negli spazi dei giardini comunali di via degli Aceri. Una vera e propria “palestra a cielo aperto” composta da sei attrezzi e un sistema di sbarre per la ginnastica a corpo libero. Nello specifico sono stati installati una leg extension machine, una panca verticale per addominali, una lat machine per i muscoli dorsali e i bicipiti, una pectoral machine, una ellittica e una cyclette.

Lo street workout comprende invece barre a due altezze per le trazioni, parallele, una spalliera verticale, una scala orizzontale, maniglie verticali per esercizi a bandiera, una panca piana per gli addominali e step a due altezze.

“Inauguriamo oggi questa area attrezzata che era stata realizzata prima della pandemia ma che non abbiamo poi potuto aprire per via delle limitazioni imposte dall’emergenza sanitaria” ha spiegato l’Assessore ai Servizi manutentivi, Gianluca Luciani. “Le attrezzature installate – ha proseguito – fanno parte di un più ampio intervento di riqualificazione dei giardini di via degli Aceri dove sono state realizzate nuove panchine e tavoli, sistemati nuovi cestini per la raccolta differenziata, smantellata e rifatta la pista di pattinaggio con battitacco, sostituiti e rinnovati i canestri dell’area pallacanestro. Tutto questo rientra nell’ambito dei lavori che interesseranno complessivamente i giardini e le aree verdi di proprietà del Comune e in particolare le aree per bambini. Nei giorni scorsi, infatti, abbiamo completato il primo intervento a Colonnetta di Prodo e nei prossimi mesi proseguiremo con la sistemazione dei giochi nelle frazioni, a Sferracavallo, Ciconia, Orvieto scalo e nel Centro storico. Un importante progetto di riqualificazione riguarda anche i giardini della Confaloniera dove sarà installata un’area fitness simile a quella di Ciconia”.

L’utilizzo delle attrezzature dell’area fitness nel giardino di via degli Aceri è consentita ai maggiori di 14 anni e gli attrezzi possono essere utilizzati solo per la loro funzione. Ogni attrezzo riporta le indicazioni sulla corretta modalità d’uso per lo svolgimento degli esercizi. Vietato infine farne utilizzo se si hanno problemi fisici.

“Aree attrezzate come questa – ha commentato l’Assessore allo Sport, Carlo Moscatelli – si stanno diffondendo sempre di più nei parchi delle città perché fare sport all’aperto fa bene e perché il benessere della popolazione rappresenta un punto cardine per il mantenimento della salute collettiva. Tutto questo è diventato ancor più evidente e necessario in tempo di pandemia, con il lockdown che ci ha costretto in casa e con le limitazioni che hanno imposto per lungo tempo lo stop alle attività sportive penalizzando soprattutto i più giovani. Ci auguriamo che questa iniziativa possa contribuire a incentivare uno stile di vita sano, avvicinando all’attività fisica anche i più pigri e le persone più avanti con l’età. Ma vogliamo che sia anche di buon auspicio per gli operatori e i lavoratori del settore in vista della riapertura delle palestre a partire dal primo giugno perché quando si parla di sport e di salute è bene affidarsi ai professionisti. Per questo raccomandiamo che queste nuove attrezzature, pur potendo rappresentare un momento di socializzazione e di divertimento, vengano utilizzate con criterio e buonsenso”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *