Provincia di Terni, lunedì seminario on line consigliera parità su violenza e molestie

NewTuscia Umbria – TERNI – “La violenza e le molestie sono una realtà diffusa in tutti i paesi, le professioni e le modalità di lavoro. In particolare le donne, in Italia, le subiscono in maggior numero, ciò pregiudica la progressione lavorativa, le relazioni tra colleghi e colleghe, la salute, la capacità di reagire a tali soprusi perché non sostenute nel proprio contesto lavorativo”. Lo dice la consigliera di parità della Provincia di Terni, Maria Teresa Di Lernia, presentando il seminario on line su “Molestie e discriminazioni di genere: Matrice culturale, contrasto, ruolo delle istituzioni”, in programma lunedì prossimo alle 16.

“Le leggi esistono – sostiene la Di Lernia – non ultima la ratifica da parte del Parlamento italiano della convenzione dell’Organizzazione Internazionale del lavoro n.190, che introduce dei principi e delle azioni concrete per contrastare la violenza e le molestie sui luoghi di lavoro. Quello che interessa focalizzare in questo seminario – spiega – è la matrice culturale che le sottende, e che sembra sopravvivere, refrattaria a qualsiasi cambiamento sociale, il ruolo delle istituzioni nel contrastarla, quello dei centri antiviolenza come generatori di cambiamento”.

Al seminario, oltre alla Di Lernia, parteciperanno il presidente della Provincia di Terni, Giampiero Lattanzi, il direttore dell’Ispettorato del lavoro di Terni, Stefano Olivieri Pennesi, Antonio Fresa, professore di filosofia e scrittore, Anna Loretoni, preside della Classe Accademica di Scienze Sociali dell’Università Sant’Anna di Pisa, Silvia Coppola, operatrice del Centro antiviolenza di Narni -Amelia, sindaci, assessori dei comuni e rappresentanti istituzionali.

Al seminario si può partecipare da QUI https://meetings1.provincia.terni.it/b/adm-3ev-6r3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *