San Venanzo, covid-19, sindaco Marinelli annuncia aiuti economici per famiglie indebolite da pandemia

NewTuscia Umbria – SAN VENANZO – Prevede aiuti economici per pagare corrente, acqua, gas e tributi il bando approvato dalla giunta comunale di San Venanzo per sostenere con aiuti economici i soggetti e le famiglie meno abbienti o in condizioni economiche disagiate. Lo comunica il sindaco, Marsilio Marinelli, che spiga l’assunzione della misura da parte del Comune con la volontà di contribuire a fronteggiare l’emergenza socio-economica generata dalla pandemia da covid-19.

Il bando prevede contributi per 150 euro a favore di nuclei composti da una persona, di 200 euro per quelli di due persone, di 300 euro per tre o quattro persone e di 400 euro da cinque persone in poi. Possono presentare domanda i cittadini residenti il cui nucleo familiare non disponga di depositi bancari o postali con un saldo positivo superiore a 8mila euro o che nell’anno solare 2020 abbia percepito complessivamente redditi di qualsiasi natura non superiori ai seguenti importi massimi: 13mila euro per nuclei di una persona, 18mila per due persone, 21mila e 500 euro per tre o quattro persone e 25mila da cinque persone in poi.

La domanda, precisa il sindaco Marinelli, deve essere presentata entro le 12 del 31 maggio, in via prioritaria a mezzo posta elettronica certificata all’indirizzo comune.sanvenanzo@postacert.umbria.it, oppure a mezzo posta elettronica all’indirizzo info@comune.sanvenanzo.tr.it. Solo in caso di indisponibilità di questi strumenti, la domanda potrà essere presentata a mano al protocollo dell’ente su appuntamento telefonico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *