Trovato cadavere di 59enne albanese nei pressi del casello autostradale di Attigliano

NewTuscia Umbria – ATTIGLIANO – Suicidio o omicidio? E’ quello che si chiedono i Carabinieri della locale stazione di Attigliano dopo che, questa mattina, è stato dato l’allarme per il ritrovamento di un cadavere a borda strada, nei pressi del casello autostradale della A1.

Dopo i primi accertamenti i Carabinieri hanno rinvenuto il cadavere di un cittadino albanese di 59 anni che aveva un coltello, sembra, conficcata sul ventre. Difficile, allo stato attuale, dire se si tratti di suicidio o omicidio: gli inquirenti hanno saputo che l’uomo era residente da alcuni anni ad Attigliano. Bisognerà vedere se l’uomo aveva precedenti penali e legami con la malavita (ciò accrediterebbe l’ipotesi omicidio) o, in alternativa, motivi personali, forse di salute, che accrediterebbero la pista del suicidio.

La morte dell’uomo risalirebbe alla scorsa notte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *